Introduzione all’Ikebana

Un incontro preliminare gratuito e tre lezioni teorico-pratiche per avvicinarsi a quest’arte antichissima e suggestiva. Due docenti d’eccezione vi accompagnano lungo la “via dei fiori”, alla scoperta di tecniche e lavorazioni dove il  profumo dei petali si fonde con quello della storia.

 

L’ikebana, letteralmente “arte dei fiori viventi”, è un’antichissima arte tradizionale giapponese. Arte armonizzante più che enfatizzante, l’ikebana è anche una filosofia di vita, un percorso che stimola l’espressione di se stessi attraverso i fiori e le piante. Praticare l’ikebana significa imparare ad osservare attentamente la natura e lasciarsi ispirare dalle sue più varie manifestazioni.

Il ciclo di incontri si rivolge a coloro che vogliono scoprire il mondo della disposizione floreale giapponese e intraprendere il cammino lungo la “via dei fiori”. Durante il corso si realizzeranno composizioni in stile “moribana” della scuola giapponese Sogetsu.

La scuola Sogetsu, fondata nel 1927 da Sofu Teshigahara, è una delle più importanti  e diffuse in Giappone e all’estero. Alle composizioni tradizionali, Moribana e Nageire, che sono la base di numerose scuole di ikebana, affianca uno stile contemporaneo che ripropone il senso estetico giapponese in un più ampio contesto artistico.

Foto: Ben Huybrechts

Le lezioni sono tenute da due insegnanti diplomate alla scuola di ikebana Sogetsu di Tokyo, Paola Belfiore e Lucia Pierelli, che animano a Roma lo studio Ikebanalab.

Paola Belfiore si avvicina allo studio dell’ikebana a New York. Trasferitasi  a Brasilia nel 2008 continua i suoi studi dove partecipa ad esposizioni e vari eventi presso l’Ambasciata del Giappone in Brasile. Rientrata a Roma, consegue il diploma di insegnante e continua la sua attività di promozione e divulgazione dell’ikebana Sogetsu. Nel 2016 e nel 2017 ha tenuto corsi presso l’Upter di Roma.

Lucia Pierelli, Studia l’ikebana dal 2011 e calligrafia orientale (shodō) dal 2012. Ha partecipato a diverse mostre, dimostrazioni e seminari in Italia e all’estero.

 

Calendario delle lezioni:

Sabato 3 Febbraio 2018

Sabato 10 Febbraio 2018

Sabato 24 Febbraio 2018

ORARIO: 10:00-12:00

Ciascun incontro prevede una parte iniziale teorica seguita dalla realizzazione delle composizioni con materiale vegetale. Il contenitore e il sostegno “kenzan”  sono forniti dall’organizzazione.

Le composizioni sono fotografate e le foto, con un breve riassunto della lezione,  vengono inviate via mail a ciascun partecipante.

 

Costo complessivo del laboratorio: € 130,00.

Pagamento: 50% all’iscrizione e saldo al primo incontro.

Chiusura delle iscrizioni: 7 Gennaio 2018.

 

Domenica 10 Dicembre 2017, ore 11:00: incontro gratuito sull’arte dell’Ikebana e sulle principali caratteristiche della Scuola Sogetsu.

 

Per informazioni e prenotazioni:

T. 06 35 45 21 32

info@conunarosa.it

 

 

Chi trasforma “la macchia” inventa una storia.

“La Macchia” è il secondo libro della collana “Le avventure di Alina” (CNI Editore) e narra le storie di una bambina con la passione per l’arte. Si tratta di un silent book, un libro senza parole, accompagnato da un cd con le musiche di Luis Bacalov (Premio Oscar per la colonna sonora del film “Il Postino”).

Nel libro la storia viene affidata esclusivamente alle immagini e alla musica favorendo l’apprendimento di un vocabolario delle figure e aiutando i bambini a interpretare le immagini come flusso narrativo.

 

Marina Rivera si è laureata in Design della Comunicazione Visiva e Disegno industriale all’Università di La Plata. Docente presso l’UBA e La Plata nelle cattedre di Comunicazione visiva e Tipografia. Si è specializzata in illustrazioni e libri per ragazzi, collaborando con varie case editrici (tra queste: Postcart, Edisegno, Gangemi editore, La Nuova Ecologia, Sinnos Editrice, Cni Music, Look studio) e con istituzioni locali e nazionali (Ambasciata Argentina in Italia, Legambiente, Regione Lazio, Comune di Roma, La Tribù che legge/Provincia di Roma, Regione Abruzzo…). è promotrice di eventi e spettacoli musicali, di mostre personali e di laboratori nelle librerie specializzate in editoria per ragazzi. è autrice della collana di libri per ragazzi “Le avventure di Alina” e del personaggio di Alina.

 

Il laboratorio è organizzato in tre momenti: la musica, la storia e un lavoro grafico-artistico dove ogni bambino trasformerà “la macchia” in una nuova immagine, creando così una storia inedita.Durata dell’incontro: 2 ore.

Orario: 10:00 – 12:00.

Disponibilità: tutte le mattine dal martedì al venerdì.

Età: 5-10 anni. Ogni modulo può essere svolto con un massimo di 25 bambini.

Costo individuale: 5 euro.

Il libro/cd verrà messo in vendita con lo sconto del 15% sul prezzo di copertina (12,50 anziché 15 euro).

Per informazioni e prenotazioni: T. 06 35 45 21 32 –  info@conunarosa.it

 

 

Laboratorio di pittura botanica

Rivolto a tutti coloro che amano la natura e vogliono approfondire le proprie conoscenze botaniche utilizzando il disegno e la pittura. Il corso è finalizzato all’acquisizione delle tecniche di base per ritrarre specie botaniche dal vero e per impostare una tavola botanica completa, cercando di interpretare in modo personale il soggetto che si vuole raffigurare. I principi fondamentali sono in primo luogo: saper osservare ed analizzare il soggetto da ritrarre; saper estrapolare dal contesto il particolare che si sceglie; saper utilizzare la sensibilità che è in ognuno di noi per osservare le forme, la luce, i colori.

 

Angela Maria Russo è biologa e vive a Roma. Ha illustrato libri per case editrici italiane e collabora con riviste dedicate alla natura. Suoi lavori sono presenti nelle collezioni Hunt Institute (Pittsburgh), Fondazione Universitaria Salerno; Fondazione Nazionale Collodi e in collezioni private. Ha partecipato a numerose mostre personali e collettive in Italia e all’estero. è autrice di: “Universo Albero” (2000), ”Roma bestiale” (2016), “Taccuino di viaggio-Londra” (2017).

 

Calendario degli incontri

lunedì 2 ottobre

Lezione 1 – Breve storia dell’illustrazione botanica.

Materiali, metodi e tecniche: carte, matite, acquerello. La grafite: studio delle forme e delle ombre in bianco e nero: lo spazio e la profondità. Disegno dal vero di fiori.

 

lunedì 9 ottobre

Lezione 2 – Dalla matita al colore: l’uso della sanguigna, del nero e del bianco.

Cenni di teoria del colore. Il disegno botanico in studio e in natura, schizzi da campo.

 

lunedì 16 ottobre

Lezione 3 – La foglia verde e secca.

“Modelli” di foglie, i particolari da osservare, caratteristiche del recto e del verso, costruzione prospettica, chiaroscuri ricorrenti. Uso dell’acquerello, preparazione e scelta della carta.

 

lunedì 23 ottobre

Lezione 4 – Partendo dai grandi florilegi olandesi…

Scoprire il segreto per poter impostare una tavola botanica completa, utilizzando schizzi preparatori che un illustratore botanico raccoglie nel corso delle stagioni. Il fiore: dai petali più delicati a quelli più coriacei. Ciclamini, curcuma.

 

lunedì 6 novembre

Lezione 5 – Esercitazioni sulla resa delle ombre.

Ombra propria e riportata, come fare quando cambia la luce intorno al soggetto. Fiori con tanti petali: crisantemi, dalie, zinnie…

 

lunedì 13 novembre

Lezione 6 – Documentazione, inventario e raccolta di materiali da ritrarre.

Rose e orchidee.

 

lunedì 20 novembre

Lezione 7 – Il frutto.

Disegnare i volumi, studiare le superfici e la relazione con il resto della pianta. Sezione di un frutto: rappresentarne l’anatomia interna. Mele, agrumi, zucche ornamentali…

 

lunedì 27 novembre

Lezione 8 – Il frutto.

Noci, castagne, pigne, glicine, frutti esotici…

 

lunedì 4 dicembre

Lezione 9 – Le piante del Natale.

Agrifoglio, pungitopo e vischio.

 

lunedì 10 dicembre

Lezione 10 – Le piante del Natale.

Stella di Natale, elleboro, bacche colorate.

 

 

Le lezioni, della durata di 2 ore ciascuna, si svolgeranno da ottobre a dicembre ogni lunedì.

ORARIO: 17:00-19:00

I materiali da disegno sono a carico degli allievi. Durante la prima lezione verranno date indicazioni sugli acquisti.

Costo totale del laboratorio: euro 190,00.

Pagamento: 50% all’iscrizione e saldo al primo incontro.

Chiusura delle iscrizioni: 30 Settembre 2017.

Per informazioni e prenotazioni: T. 06 35 45 21 32  – info@conunarosa.it

Sconto 20% per gli iscritti al Laboratorio di Botanica.

Le piante: una passione da coltivare.

Un ciclo di 6 incontri monotematici per conoscere e padroneggiare le tecniche di coltivazione e messa a dimora, con laboratori teorico/pratici sui sistemi di riproduzione, potatura e concimazione di alcune tra le più interessanti specie vegetali.

 

Calendario 

sabato 7 ottobre

Le bulbose

Scelta e messa a dimora dei bulbi per la primavera: narcisi, tulipani, fresie, giacinti…

 

sabato 21 ottobre

Le piante da appartamento

Riconoscere e coltivare le principali piante da interni: ficus, pothos, philodendron, spathiphyllum, dracaena, zamia…

 

sabato 4 novembre

Le piante grasse

Provenienza, specificità e segreti di coltivazione di: cactus, euphorbia, echeveria, crassula, opuntia, haworthia, agave, aloe…

 

sabato 18 novembre

Le rose

Scelta, coltivazione, potatura, malattie e curiosità delle rose antiche, moderne, cinesi, ibridi di tè, floribunda…

 

sabato 2 dicembre

Orchidee e piante epifite

Tutto quel che c’è da sapere sulle piante che nei paesi di origine arredano gli alberi delle foreste: orchidee, bromelie,  felci, tillandsie…

 

sabato 16 dicembre

L’orto urbano

Come organizzare un vero orto in terrazzi e balconi: pomodori, insalate, ortaggi…

 

Il laboratorio è ideato e condotto dagli insegnanti dell’associazione VERDE 360.

Flavia Calò, laureata in scienze naturali, dottorata in scienze ambientali, da 16 anni tecnico all’Orto Botanico di Roma in cui si occupa della collezione di succulente. Esperienza pluriennale come insegnante nei corsi di giardinaggio, per due anni ha partecipato in qualità di esperto alla rubrica “Grazie dei fiori” di Rai2.

Stefano Marzullo, agronomo, tecnico all’Orto Botanico da 26 anni, responsabile della collezione delle rose in Orto Botanico, fa parte della giuria internazionale del concorso “Nuove varietà di rose” del comune di Roma e del Roseto “La Tacita”. Esperienza pluriennale nei corsi di giardinaggio e nella progettazione e realizzazione di giardini e aree verdi.

Marco Stefanelli, florovivaista, tecnico all’Orto Botanico da 29 anni, esperto sugli impanti e la manutenzione dei prati e delle piante acquatiche, sugli impianti d’irrigazione, coltivazione idroponica. Esperienza pluriennale nei corsi di giardinaggio e nella progettazione e realizzazione di giardini e aree verdi.

 

Le lezioni, della durata di 2 ore ciascuna, si svolgeranno da ottobre a dicembre ogni primo e terzo sabato del mese.

ORARIO: 10:00-12:00

Per ciascun incontro sono previste una parte teorica e una pratica con l’utilizzo di attrezzature e materiali messi a disposizione dagli organizzatori.

 

Costo complessivo del laboratorio: € 150,00 

Pagamento: 50% all’iscrizione e saldo al primo incontro.

Chiusura delle iscrizioni: 30 Settembre 2017.

Per informazioni e prenotazioni: T. 06 35 45 21 32 – info@conunarosa.it

Sconto 20% per gli iscritti al Laboratorio di Pittura Botanica.